Logo
Natale
Buon Anno
Anno
Vai ai contenuti

Vi aspettiamo numerosi, quest'anno ci sarà il gruppo Salentino
I Tremulaterra che insieme al gruppo di pizzica dell'associazione culturale Salento nel Cuore, faranno pizzicare tutta Meda, tutto questo accompagnato dalle prelibatezze della cucina Salentina e i fantastici cocktail di Jordy.
Che ne dite vi allieta lu Salentu?
Allora venite a Meda in via P. Orsi, 7 vi aspettiamo pizzicati..

Nell’ambito dei vari progetti che l’associazione culturale Salento nel Cuore, ha previsto per valorizzare e far conoscere le tradizioni del Salento si organizza un corso di
“Pizzica Salentina”
Vieni alla prova gratuita il 24 Aprile 2018.
Il corso avrà luogo al raggiungimento minimo di 15 iscritti.
Dopo la prova chi vorrà partecipare dovrà completare le iscrizioni.
Il corso inizierà Martedì 8 Maggio 2018 con cadenza settimanale, per un totale di 8 lezioni.
Per partecipare al corso è necessario essere tesserati.
La tessera ha un costo di 15.00 €.
Il modulo per il tesseramento e scaricabile da:contatti.html
Per informazioni dettagliate contattare:
info@salentonelcuore.it
cellulare o WhatsApp +39 3343220343
La pizzica-pizzica o pizzica de core, è sicuramente l’aspetto più conosciuto della tradizione salentina, quella che di più attira l’attenzione degli appassionati di tutta Italia.
Il corso nasce dal desiderio di divulgare la danza tradizionale salentina, partendo dall’inquadramento storico – culturale della Pizzica Salentina, individuandone le origini, i simboli e i significati.
Durante il corso saranno date nozioni di:
 Cenni storici - culturali della Pizzica Pizzica
 Studio dei passi e della postura nella Pizzica Pizzica
 La ronda e le sue dinamiche

Noi dell’associazione Salento nel cuore.
Forse noi dell’associazione Salento nel cuore avremmo potuto solo scegliere di creare un’associazione come un gruppo di concittadini pervasi dalla nostalgia della propria terra d’origine. Forse avremmo potuto solo organizzare un’associazione per sentire parlare un dialetto autoctono.
O forse per incontrarsi e banchettare, riprovando a ricordare per poi assaporare le antiche ricette delle nostre nonne.
Forse avremmo potuto solo godere del ritmo incalzante del tamburello danzando tra noi la pizzica e scambiarci sorrisi, abbracci e battute in vernacolo rimembrando i vecchi tempi.
Quando ragazzini, a piedi scalzi per le strade accaldate cercando la rara frescura tra le ombre stagliate dalle case bianche e di tufo si giocava con cose trovate talvolta cercate o spesso antiche. Forse avremmo potuto solo cercarci per rinnovarci gli auguri di Natale e tra noi raccontarci dei nostri figli dei loro progressi.
Già i nostri figli ormai quasi dimentichi del nostro accento tipico.
Forse noi dell’associazione Salento nel cuore avremmo potuto solo incantarci nelle storie di una volta e tra un pizzico di amarezza uno sbuffo ed uno sberleffo far ora di cena per poi tornare alle nostre famiglie guardando quel lago nero e tempestato di lucine come ormai porzione della vita.
Forse ... ma noi dell’associazione Salento nel cuore non ci accontentiamo solo di tutto questo, abbiamo scelto di non essere semplicemente un’associazione autoreferenziale.
Noi conosciamo il sacrificio ed il bisogno e non ci basta essere solo per noi.
Senza mai appendersi medaglie al petto, senza mai chiedere nulla, senza mai pretendere un applauso o un encomio solenne, noi abbiamo scelto il dialogo la collaborazione, il donarsi.
Ormai sono tante le occasioni in cui ci siamo distinti per il nostro spirito di condivisione prodigandoci per chi ad un semplice cenno chiede un aiuto, un sostegno o solo un conforto.
Qualche sera fa, in una pizzeria, aspettando che iniziasse il corso di pizzica, si parlava di programmi e progetti, quando ad un certo punto, un nostro socio è al telefono con il presidente dell’Unione ciechi di Como, Claudio la Corte.
Claudio ci propone una collaborazione, una partecipazione per la giornata della maratona milanese (la stramilano) del 25 marzo. Servirebbero alcuni accompagnatori per gli amici sportivi dell’Unione.
Contemporaneamente tutti intuiscono il discorso.
È bastato uno sguardo a chi era al telefono e....senza esitare, “noi ci siamo”!
Ecco questo siamo noi dell’associazione Salento nel cuore.
Semplicemente persone che ci mettono la faccia.
Che sentono il desiderio di chi desidera una speranza.
Ecco chi siamo noi che se anche talvolta stanchi e afflitti della vita e i problemi di tutti i giorni, veniamo investiti da un vento lontano che ci spinge, ci esorta e bussa al cuore.
Così colti da questo richiamo rispondiamo e diciamo di sì perché questa è nostra natura ospitale, è la legge delle nostre origini.
Perché il vento passionale, soffia e soffierà ancora per noi e per gli altri come noi.
Il 25 marzo a Milano tra la folla ci saranno dei cappellini bianchi col nostro logo .... quelli siamo noi… in compagnia dei nostri amici dell’Unione ciechi.
Anche tu, non esitare, ascolta il vento e apri il tuo cuore.

Unione Italiana ciechi e ipovedenti Como

È iniziato il tesseramento all’associazione Culturale Salento nel Cuore per il 2018
 
La quota annuale è confermata in 15 €.

 
Cari amici,
anche quest’anno vi invitiamo a far parte della nostra associazione e a rinnovare il vostro impegno con noi, perché grazie al vostro sostegno, possiamo continuare a portare avanti i nostri progetti e a proporre nuove e coinvolgenti iniziative.
Associarvi da, a voi, la possibilità di essere parte attiva di una comunità che vuole un interscambio culturale, diffondere e divulgare la cultura Salentina.



Si balla
Torna ai contenuti